Noi donne ci teniamo, eccome. Un seno sodo è l’obiettivo di tutte noi, soprattutto col passare degli anni e l’indebolimento dei tessuti a causa della forza di gravità (grazie reggiseno!). I social media e le foto delle influencer hanno amplificato la voglia matta di un seno tonico e sempre giovane. Quindi, come rassodare il seno grazie ai trattamenti e ad altri consigli pratici?

Come rassodare il seno con gli esercizi “fai da te”

Cercare di essere una Velina o una Top model non ha senso: allenarti ogni giorno in palestra è complicato per chiunque, fare esercizi in casa no. Ciò che conta davvero per limitare la caduta del seno è una corretta postura del corpo, soprattutto quando si lavora da casa in smart working.

Ecco, in questo caso ti consiglio di imitare la modella di turno, proprio come se camminassi  in maniera impostata su una passerella. Cerca di esercitarti quotidianamente con un’andatura di questo tipo:

  • collo dritto,
  • spalle aperte come per mostrare il seno,
  • schiena rilassata,
  • braccia lungo i fianchi.

Se pensi che stare sempre seduti non faccia poi così male alla tua salute, è perché non hai mai letto l’intervista di un professore di Medicina della Mayo Clinic di Los Angeles in cui viene spiegato scientificamente come “la sedia sia messa lì per ucciderti“.

Evita, a questo scopo, di eseguire esercizi come flessioni e pettorali: il seno non è un muscolo da rinforzare come bicipiti e quadricipiti. Ecco perché devi dare priorità alla postura; successivamente puoi introdurre degli esercizi semplici e leggeri da fare in casa.

Un esempio? Quelli con una banda elastica:

  1. sdraiata schiena a terra su un tappetino, impugna una banda elastica dalle due mani facendola passare sotto le spalle,
  2. esegui 10 ripetizione come se fossi su una panca con bilanciere,
  3. tieni un ritmo lento e contrai i muscoli in fase di estensione delle braccia.
  4. riposa e ripeti per 3 volte.

L’altro giorno parlavo proprio di questo argomento con un Personal Trainer esperto e qualificato come Simone Pagnottoni, che mi ha dato una dritta sulla gestione della postura e su come risolvere il mal di schiena basso da smart working o lavoro in ufficio.

E’ vero, noi spesso siamo più attive degli uomini, soprattutto nelle faccende domestiche. Ma il lavoro e la sedentarietà casalinga rischiano di rovinarci la postura giorno dopo giorno.

come rassodare il seno

2 prodotti unici per rassodare il tuo seno

Se il tempo è tuo nemico allora puoi aiutarti con un auto-massaggio, ma sempre utilizzando i prodotti adatti a tale scopo. La pelle del seno è molto sottile e ha bisogno di essere nutrita e idratata correttamente. Oltre a spalmarti le creme idratanti come quelle utilizzate durante l’estate, è bene tenere nel proprio armadietto delle soluzioni a lungo termine, che presentano specifici principi ed estratti.

Un esempio è quello della Anemarrhenae Asphodeloides contenuto nella crema Eva push up che, se usato quotidianamente, volumizza il seno e porta ad un evidente aumento di turgore del seno, grazie alla sua azione rimpolpante e tonificante.

Altro principio fondamentale sono le proteine della soia, le quali sono facilmente assorbibili dall’epidermide su cui svolgono un’azione idratante e nutriente. Eva push up fluide è l’ideale per questo utilizzo, in quanto è un fluido rassodante e volumizzante per seno e glutei, soprattutto quando devi usarlo a casa.

Vuoi farti trattare come una regina dalle nostre esperte Beauty Coach? In Eva Group abbiamo i trattamenti corpo specifici per le tue esigenze e la tua fisionomia.

come rassodare il seno

L’elemento segreto: l’acqua fredda.

Fondamentale ogni giorno, fantastica da bere in estate e sorprendente da usare sul tuo corpo. Dopo una giornata calda e faticosa fatti una bella doccia per rinfrescarti e concludi gli ultimi minuti con un getto di acqua fredda nella zona del seno, cercando di alternare le passate.

Per le più temerarie esistono altre due opzioni:

  • fare un piccolo massaggio con dei cubetti di ghiaccio sul seno (sempre con movimento continuo).
  • fare impacchi di ghiaccio e “tamponare” tutta la zona del seno.

Ricorda di non agire come quando prendi una botta in testa o al ginocchio, solo in caso di dolore è consigliabile tenere ferma il ghiaccio sulla zona dolorante per pochi secondi.

RIASSUNTO

Modellare, tonificare e rassodare il seno è un’ambizione di ogni donna. Questa parte del corpo piace a tutti, uomini e donne, e per noi rappresenta anche una zona speciale quando cresciamo i nostri figli nei primi mesi. Prendersi cura dei segni del tempo e dei tessuti del seno è un impegno che richiedere piccole attenzioni ma costanti.

Se hai bisogno di un trattamento corpo per rassodare il tuo seno o capire come procedere nell’utilizzo domiciliare di un prodotto non esitare a scrivere una email all’indirizzo info@evagroupitalia.com oppure contattaci al numero di telefono +3902819522.

Eccelli, Valorizzati, Amati.

Marta Cantatore